Comune di Luogosanto

Provincia di Olbia-Tempio

La Biblioteca Comunale di Luogosanto

Cos'è la Biblioteca Comunale?

La biblioteca pubblica è il centro informativo locale che rende prontamente disponibile per i suoi utenti ogni genere di conoscenza e informazione.

La Biblioteca Comunale di Luogosanto è una biblioteca pubblica e gratuita, aperta ai cittadini, ai tesserati e ai visitatori di tutte le età. Offre ad adulti, ragazzi e bambini la possibilità di consultare o prendere in prestito circa 6000 libri di ogni genere (narrativa, fumetti, arte, storia, scienze, tecnologia, manuali...) Inoltre ospita una sezione speciale che custodisce i documenti librari e audiovisivi che riguardano Luogosanto.

La Biblioteca Comunale di Luogosanto fa parte del Sistema Bibliotecario Anglona Gallura, che ha il compito di ottimizzare le spese di gestione delle singole biblioteche e di mettere in rete i patrimoni librari dei vari comuni aderenti tramite il prestito interbibliotecario.

Com'è fatta?

All'interno della Biblioteca si possono utilizzare due postazioni multimediali dotate di computer con connessione Adsl, webcam, cuffie e microfono. È anche possibile collegare un proprio dispositivo alla rete wi-fi. Le postazioni sono collegate a una stampante multifunzione dalla quale si possono fare scansioni, fotocopie e stampe. La Biblioteca è attrezzata per la proiezione di documenti audiovisivi.

Il personale bibliotecario vi assiste e consiglia per la ricerca di libri, documenti, informazioni, istruzioni e anche per l'uso degli strumenti informatici.

La Biblioteca Comunale di Luogosanto organizza saltuariamente degli eventi culturali come incontri con gli autori, attività di promozione della lettura, corsi pratici e teorici, convegni, spettacoli e anche escursioni alla scoperta del territorio.

Quando apre?

La Biblioteca apre tutto l'anno:

martedì dalle ore 10:00 alle 13:00 e dalle ore 16:00 alle 19:00.

giovedì dalle ore 10:00 alle 13:00 e dalle ore 16:00 alle 19:00.
 
Attualmente, per le disposizioni anti-covid19, per accedere alla biblioteca occorre fissare un appuntamento via email, telefono, Facebook o Whatsapp nelle seguenti fasce orarie:
10:00-10:30, 10:30-11:00, 11:00-11:30, 11:30-12:00, 12:00-12:30, 12:30-13:00;
16:00-16:30, 16:30-17:00, 17:00-17:30, 17:30-18:00, 18:00-18:30, 18:30-19:00.

 

 

Dove si trova?

I locali della Biblioteca Comunale di Luogosanto sono in Via Dante Alighieri, all'interno del complesso scolastico e culturale, tra la scuola media e l'auditorium.

Puoi essere informato sulle attività e le novità della Biblioteca attraverso i seguenti canali:

Per sapere se un libro è presente e disponibile nella Biblioteca di Luogosanto o nelle altre biblioteche del Sistema si può consultare il catalogo on-line ad accesso pubblico (OPAC).

Puoi contattare direttamente il personale bibliotecario via email all'indirizzo biblioteca.luogosanto@gmail.com, con un messaggio alla pagina Facebook, chiamando al numero 3394767303 durante gli orari di apertura oppure anche fuori orario tramite messaggio WhatsApp allo stesso numero.

Chi, per causa di forza maggiore (malattia, disabilità, ricovero ospedaliero, detenzione carceraria) fosse impossibilitato a recarsi in Biblioteca può usufruire del servizio di prestito librario a domicilio contattando il personale bibliotecario tramite gli indirizzi sopraindicati.

Perché frequentare la Biblioteca?

La libertà, il benessere e lo sviluppo della società e degli individui sono valori umani fondamentali. Essi potranno essere raggiunti solo attraverso la capacità di cittadini ben informati di esercitare i loro diritti democratici e di giocare un ruolo attivo nella società. La partecipazione costruttiva e lo sviluppo della democrazia dipendono da un'istruzione soddisfacente, così come da un accesso libero e senza limitazioni alla conoscenza, al pensiero, alla cultura e all'informazione.

La biblioteca pubblica, via di accesso locale alla conoscenza, costituisce una condizione essenziale per l'apprendimento permanente, l'indipendenza nelle decisioni, lo sviluppo culturale dell'individuo e dei gruppi sociali. È una forza vitale per l'istruzione, la cultura e l'informazione, un agente indispensabile per promuovere la pace e il benessere spirituale delle menti di uomini e donne.

I servizi della biblioteca pubblica sono forniti sulla base dell'uguaglianza di accesso per tutti, senza distinzione di età, razza, sesso, religione, nazionalità, lingua o condizione sociale. Servizi e materiali specifici devono essere forniti a quegli utenti che, per qualsiasi ragione, non abbiano la possibilità di utilizzare servizi e materiali ordinari, per esempio le minoranze linguistiche, le persone disabili, ricoverate in ospedale, detenute nelle carceri.

Ogni fascia d'età deve trovare materiale rispondente ai propri bisogni. Le raccolte e i servizi devono comprendere tutti i generi appropriati di mezzi e nuove tecnologie, così come i materiali tradizionali. L'alta qualità e la rispondenza ai bisogni e alle condizioni locali sono fondamentali. I materiali devono riflettere gli orientamenti attuali e l'evoluzione della società, così come la memoria dell'immaginazione e degli sforzi dell'uomo. Le raccolte e i servizi non devono essere soggetti ad alcun tipo di censura ideologica, politica o religiosa, né a pressioni commerciali.

I seguenti compiti chiave, che riguardano l'informazione, l'alfabetizzazione, l'istruzione e la cultura, dovrebbero essere al centro dei servizi della biblioteca pubblica:

  • • creare e rafforzare nei ragazzi l'abitudine alla lettura fin dalla tenera età;

  • • sostenere l'educazione individuale e l'autoistruzione;

  • • offrire opportunità per lo sviluppo creativo della persona;

  • • stimolare l'immaginazione e la creatività dei giovani:

  • • promuovere la consapevolezza dell'eredità culturale, l'apprezzamento delle arti, la comprensione delle scoperte e delle innovazioni scientifiche;

  • • dare accesso alle espressioni culturali di tutte le arti rappresentabili;

  • • incoraggiare il dialogo interculturale e proteggere la diversità culturale;

  • • sostenere la tradizione orale;

  • • garantire l'accesso ai cittadini a ogni tipo di informazione di comunità;

  • • fornire servizi d'informazione adeguati alle imprese, alle associazioni e ai gruppi di interesse locali;

  • • agevolare lo sviluppo delle capacità di uso dell'informazione e del calcolatore;

  • • sostenere le attività e i programmi di alfabetizzazione rivolti a tutte le fasce d'età.

© Sèmiti di Paràuli / Comune di Luogosanto